Salesforce: an Overview

Fonte: Saleforce UK on YouTube

Nell’era Digitale – dove tutto è sempre più connesso tra PC, Web, App, Device etc… – tutto sta cambiando soprattutto il modo di relazionarsi con la propria Clientela. Salesforce, sfruttando la tecnologia in Cloud, permette alle aziende di concentrarsi sul vero Core Business, ovvero avere una Dashboard con i principali KPI di come e cosa sta succedendo alla propria Clientela, Partners e Prospect in termini di azioni di vendita/marketing e assistenza alla propria Clientela. E’ diventata la piattaforma numero uno al mondo per quanto concerne il CRM (Customer Relationship Management). Per dare l’esempio dell’importante passo in avanti (io la chiamerei Rivoluzione) che è stato compiuto in termini di CRM basti pensare che questa piattaforma può benissimo sostituire tutte le piattaforme presenti in azienda (che a volte sono numerose e spesso male integrate tra loro) con un’unica piattaforma che può permettere di fare tutte le azione sulla propria Clientela a 360°, rimanendo sempre connessi ovunque e da qualsiasi dispositivo, sfruttando tutti i vantaggi di una piattaforma in Cloud: Costi e manutenzione IT ridotti al minimo attraverso il pagamento di una fee solo a consumo, Economie di scala e capacità di calcolo quasi illimitate, Flessibilità mai avuta prima (velocità di accesso ai dati, Reportistica, accesso a livello globale, etc…). Per contro abbiamo per ora solo il livello di sicurezza a cui bisogna fare fronte con un’ottima presenza di Cyber Security. Da qui puoi gestire contatti, collaborare e vendere come un unico Team.

I principali moduli sono:

1. Sales Cloud: dal primo contatto alla firma finale
2. Service Cloud: assistenza alla Clientela (sostituisce il vecchio sistema di ticketing). Service Cloud Lightning Platform lets you deliver a new era of service in a hyper-connected world. Deliver smarter, faster one-to-one support to every customer with Service Cloud Lightning from Salesforce.
3. Marketing Cloud: generazione di Campagne basate anche su approcci one to one con il Customer al fine di generare vendite, approccio multicanale
4. Community Cloud: per creare un luogo virtuale di aggregazione di persone con interessi comuni
5. Analytics Cloud: segue il concetto di Business Intelligence, Web/Digital Analytics, ovvero fornire delle informazioni di sintesi per permettere il Management di prendere decisioni di Business veloci, facendo leva sui Big Data, Insight etc…
6. App Cloud: si possono costruire facilmente App totalmente integrate con tutto il Sistema
7. IoT Cloud: permette di connettere e gestire tutti i wearable/device che possono interagire con tutto il sistema

Ora sai che puoi utilizzare Salesforce per offrire un’esperienza altamente personalizzata a clienti, dipendenti e partner. Puoi farlo senza scrivere molto (o alcun codice) e puoi farlo velocemente.

Quando pensi all’architettura Salesforce, immagina una serie di livelli che si sovrappongono. A volte aiuta a pensarlo come una torta perché la torta è deliziosa e rende tutto migliore:

A diagram outlining Salesforce architecture.

  • Salesforce è una società cloud. Tutto ciò che offriamo risiede nel cloud affidabile e multi-tenant
  • La piattaforma Salesforce è la base dei nostri servizi. È alimentato da metadati e costituito da diverse parti, come servizi dati, intelligenza artificiale e API robuste per lo sviluppo
  • Tutte le nostre app si trovano in cima alla piattaforma. Le nostre offerte predefinite come Sales Cloud e Marketing Cloud, insieme alle app che crei utilizzando la piattaforma, hanno funzionalità coerenti e potenti
  • Tutto è integrato. Le nostre tecnologie di piattaforma come l’intelligenza predittiva di Einstein e il framework di Lightning per lo sviluppo sono integrate in tutto ciò che offriamo e in tutto ciò che costruisci

Il fulcro è il potere dell’API: ovvero che tutti i dati e i metadati sono abilitati all’API. Questo potrebbe non sembrare un grosso vantaggio al momento, ma l’API offre a Salesforce un’enorme flessibilità.

Installazione: la figura chiave sarà l’Admin che trascorrerà molto tempo a configurare la piattaforma e i moduli acquistati. Dato che c’è così tanto da fare nell’area di configurazione, è importante mettersi a proprio agio con la navigazione. Ci sono alcuni modi per affrontarlo. Man mano che apprendi ciò che è a tua disposizione, ti troverai più a tuo agio nel trovare ciò di cui hai bisogno.

The standard view of Setup's homepage.

Puoi accedere al programma di installazione da qualsiasi pagina nell’organizzazione Salesforce. Dal menu a forma di ingranaggio nella parte superiore dello schermo (), fai clic su Configurazione. Prendiamo familiarità con l’area di installazione.

  1. Object Manager: Gestore oggetti consente di visualizzare e personalizzare oggetti standard e personalizzati nell’organizzazione
  2. Set up Menù: il menu offre collegamenti rapidi a una raccolta di pagine che consente di eseguire qualsiasi operazione, dalla gestione degli utenti alla modifica delle impostazioni di sicurezza
  3. Main Window: ti mostriamo la pagina iniziale di installazione, ma è qui che puoi vedere qualunque cosa stai cercando di lavorare.
    Il menu di configurazione è il pezzo più difficile da navigare perché ci sono così tante pagine diverse a cui puoi accedere. Ci sono due modi per arrivare dove vuoi andare. Se hai già un’idea su dove guardare, espandi il menu appropriato e seleziona la pagina che desideri. Se non sei sicuro di dove cercare, usa la casella Ricerca veloce per cercare. Diciamo che volevi gestire i tuoi set di autorizzazioni utente. Se sai che i set di autorizzazioni sono nel menu Utenti in Amministrazione, apri il menu e fai clic su Set di autorizzazioni. Altrimenti immettere Set di autorizzazioni nella casella Ricerca veloce.

Accendi il menu di configurazione
Esistono tre categorie principali nel menu Imposta: Amministrazione, Strumenti piattaforma e Impostazioni. Diamo un’occhiata a ciò che è disponibile:

  • Administrator: la categoria Amministrazione è il luogo in cui gestisci utenti e dati. Puoi fare cose come aggiungere utenti, cambiare permessi, importare ed esportare dati e creare modelli di email
  • Platform Tools: la maggior parte della personalizzazione viene eseguita in Strumenti piattaforma. È possibile visualizzare e gestire il modello dati, creare app, modificare l’interfaccia utente e distribuire nuove funzionalità agli utenti. Se decidi di cimentarti nello sviluppo programmatico, Platform Tools è il luogo in cui gestisci anche il tuo codice
  • Settings: infine, Impostazioni è dove si gestiscono le informazioni aziendali e la sicurezza dell’organizzazione. Puoi fare cose come aggiungere orari di lavoro, modificare le impostazioni internazionali e visualizzare la cronologia dell’organizzazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *