Dubai, Abu Dhabi ed Emirati Arabi Uniti – Capodanno 2017

Da quest’anno abbiamo deciso con mia Moglie Antonella di proseguire con le nostre avventure extra Europee, abbiamo cominciato con il Capodanno 2017 a Dubai ! Senz’altro una esperienza da fare una volta nella vita. Dubai che ricorda un po’ Las Vegas, città nel deserto piena di attrazioni di ogni genere, si è sviluppata a partire dagli anni novanta.

Un po’ di storia: gli Emirati Arabi Uniti sono una monarchia assoluta. Capo assoluto è il Presidente della Federazione, cooptato per 5 anni dal Consiglio Supremo della Federazione, composto dagli Emiri che sono al vertice degli Stati federati. Gli Emirati Arabi Uniti sono divisi in sette emirati. L’emirato di Abu Dhabi è il più popolato con il 38% della popolazione totale degli Emirati Arabi Uniti, mentre nell’Emirato di Dubai vive il 30% della popolazione totale. Quindi oltre i due terzi della popolazione (il 68%) vive in uno dei due principali emirati (Abu Dhabi o Dubai).Ogni emirato è guidato da uno sceicco. I singoli Emirati, secondo la loro Costituzione, conservano una considerevole autonomia politica, giuridica ed economica; pertanto il loro “congresso”, il Consiglio Federale Nazionale, è un organo esclusivamente consultivo, avendo il Governo di ogni Emirato potere legislativo sulla maggior parte delle questioni.L’emirato di Abu Dhabi ha una superficie di 67.000 km² (l’86,7% della superficie totale del paese), escluse le isole. Ha una costa che si estende per oltre 400 km e si divide per scopi amministrativi in tre regioni principali. L’Emirato di Dubai si estende lungo la costa del Golfo Persico per circa 72 km e ha una superficie di 3.885 km² (che equivale al 5% della superficie totale del paese), escluse le isole. Abu Dhabi ha ca. 1.678.000 abitanti, è la capitale e città più tranquilla (per famiglie), mentre Dubai ha ca. 1.306.000 di abitanti è più frenetica ed è la città del Business.

« 1 di 2 »

Cosa vedere a Dubai:

  • Il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo e lo spettacolo delle sue fontane, il suo Dubai Mall. Prenotate per tempo anche on line una visita alla torre (124° e 125° piano)
  • Palm Island una bellissima isola artificiale (visitabile in taxi), dove si trova l’Hotel Atlantis
  • Burj Al-Arab, Hotel di lusso a 7 stelle, prenotate per tempo anche on line un the sulla terrazza
  • Dubai Marina e la Spiaggia di Jumeirah
  • Gould Souk è il più grande mercato dell’oro al mondo
  • Mall of the Emirates con al suo interno una montagna “coperta” per sciare sulla neve nel deserto !
  • Da non perdere: il Desert Safari con i Pick up sulle dune, tramonto nel deserto, cena beduina con henne, danza del ventre, nargilè

Cosa vedere ad Abu Dhabi:

  • Moshea di Sheikh Zayed, la terza più grande del mondao, fatta con marmi Italiani, le donne si devono coprire, si entra senza scarpe, anche in bagno !
  • Emirates Palace Hotel di Lusso
  • Isola Yas e il Ferrari World

Dove alloggiare: prediligere un hotel almeno a 3 o 4 stelle tra i due mall

Come spostarsi: il taxi è comodissimo e per ora economico, 1 € è pari a circa 3,89 AED. Anche la metro dovrebbe essere comoda ed è tutta in superficie e con aria condizionata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *