Recensione libro “Biografia Steve Jobs”, di Walter Isaacson – Mondadori (2011)

Biografia Steve Jobs, di Walter Isaacson – Mondadori (2011)

ho letto questo libro negli ultimi sei mesi durante i viaggi in trasferta a Torino sul Frecciarossa. Mi è stato regalato da mia Moglie l’anno scorso perchè sa che mi sono avvicinato al mondo Apple da poco, dopo aver acquistao l’IPhone 4 nel 2010. Questo libro l’ho trovato molto interessante e spiega la vita e le scelte di Steve Jobs, un uomo che ha seguito e cercato nella vita di realizzare le sue visioni e le sue idee a qualsiasi costo, senza compromessi. Quello che è emerso che il mondo Americano del Business è un mondo spietato, senza sentimenti, dove licenziare è facilissimo e tutti i vizi e difetti delle persone permangono anche nelle relazioni ad alto livello. L’unica soddisfazione è sapere che anche ad alto livello sono presenti i vizi e i difetti che utilizziamo nei rapporti anche tra “pari”.

Steve è stato adottato e forse anche questo sentimento di abbandono può averlo spinto a cercare sempre di essere il migliore, diverso dalla massa e a non seguire le regole.

Le sue intuizioni sono state geniali alla Einstein, ha anticipato prodotti che la gente poi non ha potuto più farne a meno, ha creato nuovi bisogni, nuovi prodotti e segmenti di mercato prima inesistenti (vedi I Pad), un genio assoluto del Marketing e della Comunicazione. Questo libro è un libro sotto certi aspetti di Strategia applicabile in tutti i settori della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *